Attrezzatura da pesca: cosa e dove acquistare

attrezzatura da pesca

Un’appassionato di pesca, di qualsiasi tipo dedicherà un budget mensile alla propria attrezzatura.

Le prime cose a cui si pensa sono ovviamente gli attrezzi più importanti la canna e il mulinello, poi gli accessori obbligatori per svolgere l’azione di pesca, come esche artificiali se si parla di spinning, travi, ami, girelle, sganci e fili di ogni tipo per le altre tipologie di pesca. Ovviamente una volta tirato su un parco canne e mulinelli con la nostra cassetta piena di accessori, è tempo di pensare a come vestirci…..

Si perchè d’estate, possiamo stare in ciabatte, (non in ogni tipologia di pesca) goderci il sole e le belle giornate, d’inverno la musica cambia e anche di molto. Già in autunno a seconda della regione in cui viviamo avremo bisogno di vestirci in modo adeguato. Infradito e costume lasceranno malinconicamente spazio, a tute termiche, pile, stivali e abbigliamento impermeabile di ogni genere.

Inizierà così la stagione di pesca autunnale/invernale, inizieranno le prime perturbazioni con le prime piogge e mareggiate. L’importanza dell’abbigliamento per la pesca la si capirà in questa stagione, per chi si sta avvicinando da poco alla pesca, invece per chi è gia esperto c’è sempre qualcosa da migliorare anche nel vestiario. Ora vi farò un elenco di alcune cose che non dovranno mancare nell’armadio per la stagione invernale.

Cuffietta

Davvero??? La inseriamo anche se, è ovvio l’utilizzo per proteggerci capo e orecchie da umido e freddo. Il capuccio di qualsiasi giacca o giubotto non basterà, fidatevi…

 

Molto utile se non si dispone di tuta o salopette, con un buon pantalone rivestito internamente e impermeabile, risolverete parecchi problemi di freddo. Vestirsi a strati è l’ideale, sotto la giacca mettiamo una felpa e un maglione, ci isoleremo meglio da umido e freddo. Ricordiamo che il busto, è importante tenerlo sempre ad una temperatura “normale”, eviteremo fastidi di ogni genere.

Pantalone imbottito e impermeabile

Come ho gia detto sopra, è la giusta soluzione da abbinare ad una giacca antivento. Cerchiamo pantaloni imbottiti ma che risultino leggeri e comodi, dobbiamo essere agili in pesca. Ne possiamo trovare per tutti i gusti… non fatevi i risvoltini, per favore.. e anche con un prezzo accessibile a tutte le tasche.

Tuta termica

Se abbiamo un budget abbastanza corposo, questa è la soluzione unica alle due citate precedentemente. Potremo stare leggeri sotto, ovviamente in base alle nostre esigenze. Riusciremo ad avere una temperatura stabile di tutto il corpo tranne i piedi. I materiali utilizzati per le migliori tute termiche, ci garantiranno una pescata in tutta tranquillità, senza soffrire il freddo. Dipende dalle giornate tenderemo anche ad avere una temperatura eccessivamente calda all’interno della tuta.

Stivali da pesca – waders

Arriviamo dunque al punto chiave, i piedi… Se i piedi non stanno alla temperatura giusta, noi non saremo in una situazione confortevole, garantito al 100%. Ci sono parecchie soluzioni, gli stivali classici possiamo utilizzarli in spiaggia, i waders anche, ma sono più utilizzati nello spinning. Gli stivali da pesca utilizzati per le tipologie di pesca classiche, dove spesso e volentieri si deve stare con i piedi a contatto continuo con l’acqua. La differenza con gli stivali classici è il prolungamento in gomma morbida che arriva alla coscia, avremo una maggiore protezione dall’acqua.

Gli stivali classici vengono utilizzati per gli stessi motivi, non arrivano alla coscia quindi adatteremo l’utilizzo in base al tipo di pesca e alle condizoni del mare. Possiamo trovarli imbottiti con il calzare estraibile, con imbottitura fissa, e senza imbottitura, in questo caso avremo la neccessità assoluta di comprare dei calzari appositi, o dei calzini termici per poterci isolare dal freddo.

 

 

 

Be the first to comment on "Attrezzatura da pesca: cosa e dove acquistare"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*